Le parole di Elazar Cohen per i 50 anni dalla morte del Maestro Toscanini

È per me un grande piacere salutare il Comitato Internazionale per le Celebrazioni del cinquantenario della morte di Arturo Toscanini e felicitarmi con voi per questa importante iniziativa che ricorda un grande artista che ha lasciato la sua impronta anche in Israele. Arturo Toscanini infatti ha avuto un ruolo importante nella storia della musica di Israele: egli ha diretto nel 1936 il concerto inaugurale dell’Israel Philharmonic Orchestra, un’orchestra che ancor prima della nascita dello Stato di Israele riuniva i migliori musicisti ebrei in fuga dall’Europa di Hitler all’inseguimento del sogno sionista. Come molte istituzioni culturali nate prima dell nascita dello Stato, anche la Israel Philharmonic Orchestra è stata fondata con l’obiettivo di formare culturalmente il popolo ebraico e sviluppare in esso una mentalità aperta e illuminata. Quindi il nostro debito di riconoscenza verso Arturo Toscanini è grande. Grazie a lui oggi in Israele l’amore per la musica classica è diffuso in tutti gli strati sociali e Israele ha formato alcuni tra i più grandi musicisti al mondo.

Elazar Cohen

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...